Lampedusa: storie di memoria viva

Museion ospita un percorso artistico sul tema dei diritti fondamentali, a cura della sede agraria dell'IIS Vittone

Data:

martedì, 31 maggio 2022

Argomenti
Notizia
Installazione artistica.jpeg

È approdata ieri pomeriggio anche a Museion l’installazione artistica di un gruppo di studenti della sede agraria dell’IIS Vittone che celebra i diritti fondamentali dell’uomo, consegnati a barchette di carta che si sfidano su un campo di battaglia navale senza poter mai affondare. I ragazzi, guidati dalla professoressa Elisa Biason, hanno seguito durante l’intero anno scolastico un percorso di educazione civica che affronta il tema dei movimenti migratori a partire dall’esperienza diretta della docente al molo Favarolo di Lampedusa come volontaria per Mediterranean Hope. Insieme a loro ha realizzato quindi un percorso di memoria viva e collettiva che coinvolge altre opere degne di nota: il lenzuolo della memoria di Carovane e Migranti a cura dell’artista e ricamatrice chierese Daniela Gioda, l’opera in ceramica “Frontiera” dell’operatore di Mediterranean Hope e disegnatore di frontiera Francesco Piobbichi e la Coperta di Yusuf della Alpi Occidentali, il cui centro di raccolta nel corso dell’anno è stata proprio Museion. La mostra, visitabile dal 31 maggio all’8 giugno, è a libero accesso da parte di tutti i docenti e studenti interessati.

Pagina generata il 2022-09-30 19:13:50
SCUOLASTICO: 202208250858
Bootstrap Italia: 1.5.2
Tema: 01